Quale RAM scegliere?

Che cos’è la memoria RAM?

La memoria RAM, dall’acronimo inglese di random access memory, è una memoria volatile ad accesso casuale che permette di memorizzare temporaneamente le informazioni sui diversi programmi in esecuzione. Fra questi, il primo e, al tempo stesso, il più importante programma ad essere caricato nella memoria, è il cosiddetto sistema operativo il quale, una volta in esecuzione, carica tutti i programmi necessari nella restante memoria RAM. Questo procedimento avviene ad ogni avvio del sistema operativo, infatti, una volta spento il computer, la memoria RAM viene automaticamente svuotata. Dunque, è proprio per questo motivo che la memoria RAM viene detta memoria volatile.
Se casomai, però, la rimanente quantità di memoria RAM non dovesse bastare ai vari programmi in esecuzione, verrà in automatico utilizzata una parte dell’hard disk, chiamata memoria virtuale o semplicemente swap, che essendo molto più lenta rispetto alla classica memoria RAM, causerà un drastico calo nelle prestazioni del computer. A tal proposito, se questo fastidioso problema dovesse capitare troppo spesso, vorrà dire, allora, che bisognerà semplicemente aggiungere ulteriore memoria RAM.

Per poter scegliere la RAM ideale per il tuo PC, devi tener conto dei seguenti parametri:
  • Compatibilità con la scheda madre ed il processore;
  • Quantitativo di memoria
  • Frequenza di funzionamento
  • Latenza delle memorie (CL)
  • Possibilità del Dual Channel, Quad Channel
  • Profilo alto o basso

La prima cosa da valutare è la compatibilità delle RAM con la scheda madre ed il processore che hai scelto. Per conoscere esattamente il tipo di memorie supportate dalla scheda madre e dalla CPU, è consigliabile sempre leggere il libretto di istruzioni oppure consultare il sito ufficiale dei produttori o utilizzare applicazioni come CPU-Z che permettono di conoscere i dettagli tecnici della RAM installata attualmente sul computer.
Per ottenere un buon multitasking, per eseguire gli ultimi videogames, programmi di video-editing, modellazione 3D e gaming è fondamentale avere parecchi GB a disposizione. Detto questo un buon sistema per GAMING dovrebbe avere non meno di 16GB di RAM, ma anche la velocità ha la sua importanza nella seclta, oggi in commercio ci sono DDR4 con Frequenza fino a 3200 MHz la scelta comunque è dettata anche dal vostro portafoglio.

Quindi… più veloce è la RAM, più lo è il computer?

La verità è nel mezzo. Spendere il giusto significa equilibrare le capacità del processore con quelle della RAM: un processore molto veloce e delle RAM ‘lente’ oppure memorie RAM capienti e veloci ma un processore lento, compongono un computer che sarà sempre soggetto a possibili impuntamenti. Un processore abbastanza veloce con delle RAM che lavorano ad una frequenza simile a quella del processore sono l’accoppiata perfetta.

In questo caso gli unici rallentamenti sono dovuti all’utilizzo di troppi programmi contemporaneamente oppure all’utilizzo di programmi molto difficili da ‘processare’, per cui (non c’è altra scelta) ci sarà bisogno di un PC di fascia più alta, con prestazioni nettamente maggiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*